La Libertà

Copertina libero

Casa editrice: Studio Michelangelo Edizioni

"Quando, dopo aver scritto tanti libri da riempire un intero scaffala senza vincere il Nobel, Romano Franco Tagliati cercò di farsi perdonare, ci raccontò una favola che, fuggendo dal mondo malinconico degli umani per rifugiarsi in quello leggendario degli uccelli, potesse strapparci un sorriso. Ma come può accadere nel mondo dei pennuti, può darsi che la storia si liberi del suo autore e volteggiando nell'aria prenda un corso diverso da quello immaginato."

Ecco la nuova fatica narrativa di Romano Franco Tagliati.

Romano si diletta con la cifra stilistica della favola, per poter raccontare quello che le parole seriose non saprebbero narrare così bene. Così facendo diletta tutti i suoi lettori.

Torna all'elenco dei romanzi Torna alla pagina inziale

Tagliati attraversa con i suoi personaggi tante decisioni politicamente “opportune” ma umanamente inique che feriscono la viva carne degli uomini (…) Sergio Balestrieri (Avvenire)

Fateme penzà...
Fateme penzà...
Tagliati ritratto da Guido Maggi
Ritratto di Guido Maggi

– giurate di dire la verità, tutta la verità?
– e voi, giurate di credermi?
 

L'autore nella sua casa
L'autore nella sua casa